PHOTO and VIDEO software and equipment

YouTube Facebook Instagram Twitter Pinterest eMail
For up to £250 Bonus for sports, use our exclusive bet365 Bonus www.abonuscode.co.uk Claim your bonus and start betting at bet365 now.

Tutorial Lightroom CC - #16 DESATURAZIONE SELETTIVA

Oggi vedremo come isolare un colore all’interno di una foto e trasformare il resto in bianco e nero. La Desaturazione Selettiva. Un effetto molto di moda in questo periodo sui vari social.

Personalmente ritengo che come per tutti gli effetti si debba evitare di abusarne ma, penso anche che alcune fotografie si prestano meglio a questo espediente.

Prendiamo questa immagine scattata nel bellissimo cimitero americano di Nettuno e vediamo come isolare La rosa rossa e farla risaltare ancora di più all’interno della foto convertendo tutto il resto in bianco e nero.

Le operazioni da compiere sono molto semplici:

  1. Per prima cosa andiamo sul pannello HSL e selezioniamo il tab Saturazione
  2. Qui troviamo un cursore per ogni colore fondamentale. Interessando un cursore alla volta abbassiamo totalmente la Saturazione di quei colori che non provocano effetti sulla rosa. Ovviamente non toccheremo il rosso.
  3. Sempre nel pannello Saturazione andiamo ad alzare leggermente il cursore del rosso; ci spostiamo sul pannello luminanza e abbassiamo leggermente sempre il cursore del rosso.
  4. A questo punto selezioniamo lo strumento pennello, impostiamo la Saturazione a -100, una dimensione adeguata, la sfumatura a 0 e andiamo a dipingere sull’intera foto tranne che sulla rosa per eliminare eventuali zone rosse che dovessero essere rimaste.
  5. In questo caso siamo fortunati perché il rosso è presente praticamente solo sul fiore e non abbiamo colori nel fiore che ritroviamo anche nel resto della foto. Se ci trovassimo in una condizione meno favorevole, dovremmo lavorare con il pennello di precisione. Per farlo dobbiamo innanzitutto selezionare “Mostra sovrapposizione maschera selezionata” per vedere bene dove stiamo dipingendo, scegliere un pennello molto piccolo per essere più precisi e, cosa fondamentale, selezionare “maschera automatica”. Maschera automatica è uno strumento utilissimo per le mascherature più difficili. Lightroom legge il colore da cui partiamo quando iniziamo a dipingere e riesce a riconoscere i bordi del soggetto che vogliamo mascherare. Se partiamo dal bianco della lapide, e per errore passiamo leggermente con il pennello sul fiore, il fiore comunque non verrà selezionato dalla maschera.
  6. Ora che abbiamo ottenuto l’effetto desiderato non ci resta che lavorare sul resto della foto per ottenere un buon bianco e nero. Andrò abbastanza velocemente perché sono gli stessi passaggi descritti nel tutorial numero 14 nel  quale abbiamo lavorato sulle foto in bianco e nero: 
    1. Iniziamo raddrizzando e ritagliando la foto utilizzando lo strumento ritaglio analizzato approfonditamente nel tutorial numero 9.
    2. Spostiamo ora il cursore luci all’estrema sinistra per abbassare le luci totalmente e recuperare così i dettagli della venatura del marmo e incisione.
    3. Per recuperare invece i dettagli delle zone più scure apriamo le ombre spostando a destra il cursore delle ombre.
    4. Andiamo ora ad individuare ed eliminare le zone completamente bianche. Per farlo, tenendo premuti i tasti ctrl e alt regoliamo il cursore fino a quando nella maschera scomparirà qualsiasi punto bianco.
    5. Aiutandoci sempre con i tasti ctrl + alt rendiamo i neri più profondi e intensi
    6. Aumentiamo leggermente il contrasto.
    7. Aumentiamo ora la chiarezza per dare più profondità all’immagine senza esagerare per evitare l’eccessivo rumore.
    8. Passiamo ora all’esposizione. Conviene agire sull’esposizione come ultimo cursore del pannello base perché saremmo comunque costretti a ritoccarla dopo le altre regolazioni. Nel nostro caso abbassiamo leggermente per dare ancora più drammaticità all’immagine.
    9. Agiamo ora sul pannello “Curva di Viraggio” descritto nel Tutorial numero 10; in questo caso alziamo le luci e abbassiamo i colori chiari per aumentare la gamma dinamica del nostro bianco e nero.
    10. Doniamo ora una maggiore nitidezza alla nostra foto... ingrandiamo 1 a 1 per controllare meglio il risultato. Agiamo ora maschera per applicare la maggiore nitidezza solo dove serve.
    11. Mantenendo l’ingrandimento, controlliamo se c’è bisogno di utilizzare la riduzione disturbo.
    12. Abilitiamo ora la correzione profilo come visto nel Tutorial Numero 5 per eliminare eventuali distorsioni e controlliamo che sia correttamente selezionato il nostro obbiettivo.
    13. Applichiamo ora una leggera vignettatura per dare ancora più drammaticità all’immagine e regoliamo il punto medio a seconda del soggetto.

 

E con questo abbiamo concluso il tutorial dedicato alla DESATURAZIONE SELETTIVA.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna